lunedì 15 maggio 2017

Autoctoni in degustazione ad Artevinando 2017

Artevinando è un cartellone di eventi curato dall’associazione culturale "Di Arte in Vino" di Sant’Elpidio a Mare (Fm) nelle Marche, giunto alla terza edizione.
Il programma 2017 ha previsto:
- Sabato 1 aprile a Sant'Elpidio a Mare (Fm) presentazione del libro "Il Piceno e il Pecorino" edito da Slow Food e curato da Consorzio Vini Piceni. Report: https://vinidiconfine.blogspot.it/2017/04/il-piceno-e-il-pecorino-slow-food.html
- Sabato 6 maggio a Sant'Elpidio a Mare (Fm) convegno sul tema "Il Vino in Rosa - il mondo del vino al femminile".
- Sabato 13 e Domenica 14 maggio presso Diamond Palace a Porto Sant'Elpidio (Fm) degustazione vini con la partecipazione di 19 aziende vinicole marchigiane.
- Sabato 6 luglio a Sant'Elpidio a Mare (Fm) serata con musica jazz e degustazione prodotti tipici del territorio marchigiano.
www.artevinando.com
info@diarteinvino.com
Nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 maggio abbiamo partecipato alle degustazioni presso il Diamond Palace di Porto San'Elpidio e puntato la nostra attenzione in particolare su vini ottenuti da vitigno autoctono.
Diamond Palace a Porto Sant'Elpidio (Fm)
Artevinando 2017 degustazioni:
Offida Docg Pecorino ’16 Altissimo
alcool 14% - circa € 11
Cherri d’Acquaviva
www.vinicherri.it
Giallo paglierino tendente al verde.
Caratteri varietali in evidenza all’olfazione: frutto a polpa bianca, mineralità, anice, erbe aromatiche, sbuffi sulfurei che si attenuano dopo ossigenazione, non infrequenti nei Pecorino d’annata appena imbottigliati.
Bocca soatanziosa: citrino e sapido, si allunga su toni più morbidi.
In abbinamento su crostacei, sgombro al forno.
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Doc ’15 Barbangelo
alcool 13,5% - circa € 11
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Riserva Docg ’14 Lucibello
alcool 14% - circa € 13
Benforte
www.benforte.com
Azienda storica di Cupramontana (An), estesa su oltre 70 ettari, vinifica da tre generazioni, ma imbottiglia solo dal 2012.
Le uve destinate all’imbottigliato provengono da una piccola parcella di circa 2 ettari sita in territorio di San Paolo di Jesi (An) e la produzione si aggira intorno alle 10/12000 bottiglie all’anno.
Questi due Verdicchio mi pare che delineino, pur con sfumature diverse, la cifra stilistica aziendale.
Il Classico Superiore Barbangelo appare giallo paglierino tendente al verde.
Il Classico Riserva Lucibello appare giallo paglierino con qualche riflesso oro.
Naso mediamente intenso per il Cl. Sup. su sentori di frutto tropicale, fieno, accenni di frutto a guscio.
Naso più maturo per il Cl. Ris. con sentori di mallo di noce, pietra focaia, frutta cotta, dopo ossigenazione anche sfumature di frutta candita.
In bocca appare più evidente il comune denominatore tra le due tipologie.
Nell’uno e nell’altro il quadro è sferzante di carica acidica, con parti dure predominanti sulle morbide.
Più ricco e complesso al palato il Classico Riserva maturato per un anno sulle fecce nobili parte in acciaio parte in legno, toni ammandorlati e chiusura amarognola per il Classico Superiore; tuttavia entrambi per nulla intesi a stemperare le pungenze.
Destinati a mio parere alla lunga conservazione, potranno ricevere beneficio da ulteriore riposo in bottiglia.
In abbinamento su zuppe di pesce, fritto misto all'ascolana.
Marche bianco Igt ’15 Il Famoso Grottino
alcool 13,5% - circa € 10
Bruscia
www.brusciavini.it
Ottenuto da vitigno Famoso, autoctono di Romagna e Alte Marche.
La scelta aziendale si è indirizzata su una vendemmia né anticipata né ritardata in modo tale da preservare l’impronta aromatica, senza esasperarla: una soluzione intermedia che ha evitato il rischio di vino poco espressivo oppure stucchevole, a seconda dei casi.
Si presenta giallo paglierino tenue.
Sia al naso che al palato il quadro appare fresco di frutto e floreale, oserei dire leggiadro, caratterizzato da note di frutto tropicale, pesca nettarina, fiore di tiglio.
In abbinamento su antipasti di mare, canocchie bollite, frittata con asparagi, spaghetti alle vongole.
Lacrima di Morro d’Alba superiore Doc ’13 Mariasole
alcool 15% - circa € 22
Lucchetti
www.mariolucchetti.it
Ottenuto da uva Lacrima, autoctona delle Marche centro settentrionali, fatta appassire in fruttaio per quattro mesi, vinificato poi in cemento vetrificato, con periodo di macerazione minimo di un mese, massimo di quarantacinque giorni, riposa due anni in bottiglia e si presenta rosso porpora, cupo, consistente.
Ventaglio aromatico avviluppato dalle nuances floreali di rosa e viola che contraddistinguono la tipologia, alimentato anche da spezie, confettura d’amarena, pepe.
Quadro gustativo sulla medesima falsariga, ricco e glicerico, contrappuntato da carica acidica e dai graffi tannici che sono nel bagaglio genetico del vitigno.
Vino su elevati parametri sia di polifenoli che di acidità totale.
In abbinamento su piccione, cinghiale in umido, oca ripiena al forno.
Serrapetrona Doc ’10 Robbione
alcool 15% - circa € 20
Terre di Serrapetrona
www.terrediserrapetrona.it
Ottenuto da uva Vernaccia Nera, autoctona della provincia di Macerata, per metà fatta appassire in fruttaio.
Nel mese di febbraio avviene l'assemblaggio con il resto dei volumi, quindi l'affinamento in rovere da 25 ettolitri per almeno due anni, con ulteriore anno di riposo in bottiglia.
Si presenta rosso rubino tendente al porpora.
Mediamente intenso al naso, indirizzato su sentori di frutta cotta, accenni torrefatti e liquirizia, amarena.
In bocca sviluppa tutto il potenziale espressivo.
Connotato di ciliegia e spezie dolci, è materico e profondo, di lunga persistenza, stemperato nei toni dal rovere grande e arricchito di carica glicerica dall’appassimento parziale.
Quadro bene equilibrato, a mio parere di notevole finezza e corposo.
In abbinamento su osso buco e polenta, brasati, tagliata di scottona al rosmarino e sale grosso, lepre alla cacciatora.

Nessun commento:

Posta un commento