venerdì 31 agosto 2018

Cervia in Bolla 2018, quarta edizione.

I Magazzini del Sale di Cervia (Ra) aprono le porte a winelovers e gastronauti in cerca di sapori unici e frizzanti abbinamenti con cui viziare il palato.
Sabato 1 (ore 18-24) e domenica 2 settembre (ore 12-22) torna nella città salinara Cervia InBolla.
Giunta alla quarta edizione, la kermesse porta in scena il mondo delle eccellenze spumantistiche del Belpaese e i prodotti top del territorio: un format a porte aperte che abbraccia gli amanti del vino, ma anche chi vuole degustare prelibatezze gastronomiche.
Protagoniste sono le bollicine: 32 le ‘maison’ selezionate che, dall’Alto Adige alla Sicilia, ci portano alla scoperta di eccellenze vitivinicole provenienti da diversi terroir italiani ad alta vocazione spumantistica.
A proporre in degustazione le loro migliori etichette cantine di Franciacorta, Trento Doc, Oltrepò Pavese, Piemonte, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Sicilia, oltre ad un ospite speciale proveniente addirittura dal Sud Africa.
Non solo bolle, tante le novità di questa edizione, a partire dalla presenza delle etichette di bianchi fermi e frizzanti proposte dal Club dei Bianchi In Romagna, un sodalizio nato a giugno fra produttori eccellenti con una mission e un obiettivo: promuovere tra i winelovers e nei locali pubblici i vini bianchi del territorio romagnolo, che da oltre un decennio hanno alzato con decisione l’asticella di qualità e piacevolezza.
A raccontarne storia e sapori, i 15 pionieri del Club: Braschi, Celli, Enio Ottaviani, Montaia, Pertinello, Podere Vecciano, Podere Palazzo, Poderi dal Nespoli, Randi, San Valentino, San Patrignano, Tenuta Casali, Tenuta Masselina, Tenuta Santa Lucia, Zavalloni.
Sempre più interessante anche l’area food con 12 corner food di qualità pronti a duettare con i frizzanti (e non) calici: salumi e polpette della Società Agricola Bertozzi, la pizza gourmet di Casa Spadoni, le specialità di carne e salumi della Bottega 4 Babbi, i sapori in coltura simbiotica dell’Orto di Sophie, il gusto ricercato dei salumi di mora romagnola della Società Agricola i Fondi, le specialità gastronomiche di Corte San Ruffillo, i formaggi stagionati dei Fratelli Lecca, le degustazioni di olio della Tenuta Pennita, i sapori di casa della Piadineria Marina, ma anche quelli spagnoleggianti del Pata Negra.
A completare la ricca girandola di sapori, tre food truck che animeranno l’outdoor dei Magazzini del Sale: Criminal Burger, College Sushi e Green Pepper.
E per un caffè a fine “abbuffata”, è presente con le sue miscele Mokador, main sponsor dell’evento.
Cibo e vino non solo per il palato, ma anche per gli occhi: ad arricchire la kermesse e impreziosire la location, la galleria d’arte Artistica di Forlì che espone oltre 20 opere di diversi artisti italiani.

Organizzata da Taste Production (società volta a promuovere con i suoi eventi aziende enologiche e produttori alimentari in collaborazione con professionisti del settore) Cervia InBolla si pone l’obiettivo di far conoscere al pubblico il variegato mondo delle “bollicine”, ma anche e soprattutto di mettere in contatto operatori del settore e produttori.
A tal proposito sono stati invitati 2700 professionisti ho.re.ca. per un evento unico nel suo genere che trasforma i Magazzini del Sale in uno spazio che accomuna BtoB e BtoC.
Molti gli attori del territorio che hanno collaborato con Taste Production per rendere possibile l’iniziativa, realizzata con il patrocinio del Comune di Cervia.
Fra questi, rimanendo nel grande capitolo del gusto Mokador; e ancora Edilpiù Porte e Finestre, Romagnauto Forlì e Lineablù Ravenna, la galleria d’arte forlivese Artistica, Garden Gavelli, Sun Ice, Tim, Ibs Investigazioni, Eve Style, Netmarketing, Arte Eliografica, l’Agenzia Assicurazioni Tosoni Giuseppe.

Info:
Magazzini del Sale (lungo il porto canale), Viale Nazario Sauro, Cervia (Ra)
sabato 1 settembre h.18:00 - 24.00
domenica 2 settembre h.12:00 - 22:00
Ingresso:
€ 16 - 5 Ticket Vino
€ 19 - 5 Ticket Vino + 2 Ticket Food
€ 27 - Degustazione Vino Libera
€ 30 - Degustazione Vino Libera + 2 Ticket Food
Prenotazione ingressi:
info@tasteproduction.it
www.cerviainbolla.com
Prenotando il proprio ingresso online e presentandosi alla cassa con la cartolina promozionale dell’evento, si può ritirare gratuitamente una birra artigianale.

giovedì 30 agosto 2018

Soave Versus 2018, Verona

Appuntamento con Soave Versus dal 1° al 3 settembre 2018, presso Palazzo della Gran Guardia – Verona.
Programma:
31 agosto
Ore 20:00 – LOGGIATO DELLA GRAN GUARDIA – Versus Anteprima
Dj Soave Set di apertura con Dj Picoz e Dj Dallai
Aspettando il Soave Versus
1° settembre
SALA BUVETTE
Ore 17:00 – Soave Overture
Verona a tavola tra osterie, stelle e vini con:
Giuseppe d’Aquinio – Chef Ristorante Oseleta in Villa Cordevigo Wine Relais
Serena Codognola – Food blogger
Luca Nicolis – Direttore Bottega del Vino
Gian Maria Melotti – Risotteria Melotti
Leopoldo Ramponi – Ristorante Al Bersagliere
Simone Vesentini – Osteria Caffè Monte Baldo
Con le provocazioni di Elisabetta Gallina di Telearena
Con la partecipazione delle Confraternite Eno Gastronomiche.
Ore 18:00 – LOGGIATO DELLA GRAN GUARDIA – Apertura Degustazione Soave Versus
Ore 18:30 – Inaugurazione ufficiale della manifestazione e saluti istituzionali
Ore 20:00 – Chef VS Sommelier
con Serena Codognola – Chez Morandi e l’associazione Cuochi Scaligeri, Gianluca Buoninsegna, Enrico Fiorini, e Marco Scandogliero, curatori della Guida I migliori Vini di Verona.
Ore 21:30 – Mangia Verona Bevi Soave
con Serena Codognola – Chez Morandi e l’associazione Cuochi Scaligeri, Gianluca Buoninsegna, Enrico Fiorini, e Marco Scandogliero, curatori della Guida I migliori Vini di Verona.
2 settembre
Ore 9:3011:00 – Trofeo Nazionale Miglior Sommelier del Soave 2018
3° Master a tema del Veneto – Soave: a slow revolution
A cura di Ermanno Murari, agronomo; Luigino Bertolazzi, Presidente Assoenologi sez. Veneto Occidentale, Mattiello Chiara, Consorzio del Soave e in collaborazione con AIS Veneto @AisVeneto (Riservato ai soci AIS partecipanti al Master).
Ore 18:00 – LOGGIATO DELLA GRAN GUARDIA – Apertura Degustazione al pubblico
Ore 18:00 – Il Vino per tutti
Presentazione della nuova guida a cura di Eg News e premiazione dei migliori vini 2018 del Triveneto.
Ore 19:0020:0021:00 – Le spezie, il viaggio, le donne, il tempo
A cura di Anna Maria Pellegrino, Food blogger, Personal e Corporate Chef con gli abbinamenti curati da Gianluca Buoninsegna, Enrico Fiorini, e Marco Scandogliero della Guida I migliori Vini di Verona e le note sospese di School Art 3
3 settembre
LOGGIATO DELLA GRAN GUARDIA
Ore 10:00 – Trofeo Nazionale Miglior Sommelier del Soave 2018, “Il Contest” @AisVeneto
Selezione dei migliori 3 sommelier a cura di AIS Sezione Veneto
Ore 10.00 - I ristoranti storici incontrano il Soave
Ore 16:00 – Trofeo Nazionale Miglior Sommelier del Soave 2018, “Le Finali” @AisVeneto
Selezione del Miglior ambasciatore del Soave 2018
Ore 18:00 – Proclamazione del vincitore del Trofeo Nazionale Miglior Sommelier del Soave 2018
Ore 19:00 – Monte Veronese
Ore 21:00 – Recioto VS Chocolate
A cura di Matteo Zanardi, chef de I Beati. Un dolce binomio di contrasti e convergenze
Ore 21:45 – Gaudio Magnum
Con Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna e Marco Scandogliero, curatori della Guida I migliori Vini di Verona.

Aziende presenti:
Andrea Fiorini
Antica Corte
Balestri-Valda
Bennati
Bertani
Bolla
Ca’ Rugate
Canoso
Cantina Del Castello
Cantina Di Monteforte
Cantina Di Soave
Cantine Collis Riondo
Cavaggioni Lino
Coffele
Corte Adami
Corte Canella
Corte Mainente
Corte Moschina
El Vegro
Fasoli Gino
Fattori
Filippi
Fornaro
Franchetto
Gianni Tessari
Gini
I Stefanini
Ilatium
Le Albare
Le Battistelle
Le Mandolare
Marco Mosconi
Monte Tondo
Nardello
Pasqua
Portinari
Roccolo Grassi
Sandro De Bruno
Santi
Tenuta Di Corte Giacobbe
Tenuta Sant’antonio
Tenuta Solar
Tessari
Tirapelle Nicola
Turra Vini
Vicentini Agostino
Villa Canestrari
Villa Mattielli
Vitevis
Zambon
Zeni

Costo:
Entrata + calice serigrafato soave + tasca portacalice: 20,00 euro (17,00 euro con prevendita online).
Biglietto di coppia: 32,00 euro (solo prevendita online).
Ridotto per sommelier e ristoratori: 15,00 euro presentando il tesserino associativo all’ingresso (12,00 euro con prevendita online)
Per acquistare il biglietto cliccare qui: http://www.soaveversus.com/location/

Per Info:
www.soaveversus.com
consorzio@ilsoave.com

mercoledì 29 agosto 2018

Percorso DiVino 2018, Castignano

Il “Percorso DiVino” si sviluppa venerdì 31 agosto 2018 nel centro storico della città di Castignano (AP), in un susseguirsi di stands in cui ogni cantina potrà far assaggiare i propri prodotti.
Ai visitatori sarà consegnato all’ingresso un kit comprensivo di calice, sacca porta calice e mappa raffigurante le tappe numerate del percorso.
“Percorso DiVino” è l’evento enogastronomico per la valorizzazione della produzione vitivinicola locale, la promozione del territorio piceno e dei prodotti tipici.
Nel suggestivo centro storico del paese, i partecipanti potranno compiere un vero e proprio viaggio alla scoperta di etichette locali di qualità e trovare vini di recente produzione o prodotti già famosi nel mercato enologico regionale e nazionale, nonché vini biologici e biodinamici.
AZIENDE VITIVINICOLE PARTECIPANTI:
• Agriturismo Fiorenire • Artemisia Tenuta Spinelli • Cantina La Canosa • Cantine di Castignano • Carminucci • Ciù Ciù Azienda Agricola • Domodimonti srl Società Agricola • Il Conte Villa Prandone • Moncaro • Orlandi Contucci Ponno • Rocca Di Castiglioni • San Filippo • Tavio Azienda Vitivinicola • Tenute Recchi Franceschini.
IL PROGRAMMA UFFICIALE:
Ore 18,30 Apertura Percorso DiVino.
L' ingresso al centro storico è libero ma per poter effettuare le degustazioni è necessario acquistare il kit pass (calice, tracolla e mappa) al prezzo di € 10.
Durante il percorso i visitatori potranno concedersi una pausa nei diversi punti ristoro.
Inoltre si potranno assaggiare tipicità di varie aziende agricole locali e sarà allestito il Mercato della Terra con i prodotti del territorio Piceno ed i Presidi Slow Food.
Saranno aperte al pubblico, all’interno della manifestazione, una mostra fotografica e di pittura e Musei.
L’evento sarà allietato dalle note dei Super Action Music con il loro repertorio eclettico, caratterizzato dalle sonorità pungenti dei brass e dei sassofoni.
Possibilità AREA CAMPING gratuita.
Ore 19,30 “5 sfumature DiVino" - Degustazione di diverse tipologie di vino.
Degustazione privata su prenotazione (max 24 posti) tramite acquisto online del voucher di entrata dal costo di € 5 con Massimo Spinelli degustatore ufficiale AIS.
Si andranno ad assaggiare 5 vini di diverse sfumature cromatiche, per trovare il giusto mix di percezioni sensitive. – Presso Orto della Madonna.
🍷TICKET: http://www.vigintitres.it/prodotto/5-sfumature-divine/
Ore 20,45 ”AbbiniAMO” - Abbinamento di vino e cibo in un mix tra gusto e passione.
Degustazione privata su prenotazione (max 24 posti) tramite acquisto online del voucher di entrata dal costo di € 7 con Massimo Spinelli degustatore ufficiale AIS.
Assaggi di vini accompagnati da piatti gourmet - Presso Orto della Madonna.
PIATTI ABBINATI: • Sgombro su crema di lenticchie di Castelluccio e julienne di seppioline alla griglia con salsa ai frutti della passione e lime. • Cubotto di marchigiana con purea di patate e polvere di oliva tenera ascolana. • Cestino di frolla al farro con crema all'anice verde di Castignano. • Lollipop con cremoso di capra di "Le capre di Capradosso" alla pesca.
🍷TICKET: (TERMINATI) http://www.vigintitres.it/prodotto/gourmet/
Ore 24,00 Dj set by Marchetto fino a tarda notte.
CONTEST FOTOGRAFICO
Concorso nel quale verrà premiata la miglior foto simboleggiante questo evento.
Selfie, foto in compagnia di amici, foto divertenti, location, tutto ammesso.
Ricordate però di aggiungere hashtag #PercorsoDivino2018 e il tag @Percorso DiVino
Per maggiori informazioni, seguire l’evento su Facebook o scrivere a info@vigintitres.it
INFO: www.vigintitres.it
CONSIGLIAMO la navigazione al sito durante l'evento #percorsodivino2018 per scegliere in tempo reale il vino da degustare nel percorso a tappe.
Percorso DiVino
Piazza Umberto I, 63072 Castignano (AP)

lunedì 27 agosto 2018

Moregnano DiVino 2018, Moregnano di Petritoli

Nel cuore del piccolo borgo di Moregnano, frazione del comune di Petritoli in provincia di Fermo, il vino prenderà corpo.
Due serate di concerti, incontri, tradizioni, per scoprire e degustare i vini del territorio.
Un modo per rendere omaggio alla nostra grande passione: il Vino.
Due serate all'insegna del Gusto, delle Tradizioni, della Musica.
Cantine aperte dalle ore 19.00, cena presso stand gastronomici con prodotti tipici, musica dal vivo.
Venerdì 31 Agosto
21:00 BLUES QUARTET @ STAGE A // Bruno Teodoro Alfonsi @ STAGE B
22:30 Le Rimmel
Sabato 1 Settembre
21:30 Alfredo Dante Vallesi @ STAGE A
23:30 Folkappanka Bifolk Band @ STAGE A // DJ SET - S!MO & Dj Soch
Organizzato da Moregnano DiVino e Tu.Ris.Marche
Moregnano DiVino - 8° edizione - 31 Agosto e 1 Settembre 2018 - fraz. Moregnano, Petritoli (Fm).
CANTINE
Aurora vini
Fattoria Dezi
Castrum Morisci
Capecci Roberto Cantine Capecci Vini Naturali
La Valle del Sole - vino e ospitalità
Azienda Agricola Cameli Irene
Poderi San Lazzaro
Azienda Agricola Valter Mattoni

SEDE
Piazza San Vittore 18, frazione Moregnano, 63848 Petritoli (Fm)
PARTNER
Tu.Ris.Marche Paolo Quintozzi Acronym - VideoDesign

venerdì 24 agosto 2018

I Bianchi della Riviera 2018, Ancona

Imperdibile appuntamento il 31 Agosto 2018 alle Cantine Moroder & Agriturismo Aiòn dalle ore 19:00 in poi.
Degustazione di tredici vini #BianchiDellaRiviera delle Aziende: Carletti, Cantina Casalis Douhet, Casa Vinicola Garofoli, Andrea Giorgetti, La Calcinara - Viticoltori nel Conero, Cantina Lanari, Cantina Marchetti, Moncaro, Cantine Moroder & Agriturismo Aiòn, Pesaresi casa vinicola, Cantina Polenta, Serenelli, Cantina Silvano Strologo.
Organizzato da Varano in Bottiglia, Cantine Moroder & Agriturismo Aiòn, Cantina Casalis Douhet, La Calcinara - Viticoltori nel Conero.
 __LOCATION__
Aia di Moroder - Via Montacuto 121 (Ancona) presso le Cantine Moroder.
__FOOD__
A cura dell'Aia di Moroder ☛ pizze ☛ hamburger ☛ hot dog ☛ crostini
☛ Street Food con BBQ, porchetta, fritti e molto altro.
__INFO__
☛ L'ingresso alle degustazioni ha un costo di € 5 (calice+portacalice omaggio).
☛ Il food è escluso dal prezzo di ingresso.
☎ INFO&PRENOTAZIONI:
☛ 331 6342256
☛ 071 898232
#BianchiDellaRiviera
venerdì 31 agosto dalle ore 19:00 alle ore 23:00
Cantine Moroder & Agriturismo Aiòn
Fraz. Montacuto 121, 60129 Ancona.

martedì 21 agosto 2018

Cantine Aperte nel Borgo, degustazioni

Lusinghiero successo per "Cantine Aperte nel Borgo", evento organizzato nel centro storico di Civitanova Alta (Mc) dalla piattaforma on line Enogastronomia.it e dal comune di Civitanova Marche (Mc).
Una panoramica delle migliori produzioni enologiche marchigiane Doc e Docg ed i migliori oli extra vergini regionali, il tutto accompagnato da buon cibo e musica.
Le degustazioni di domenica 19 agosto 2018.
Verdicchio di Matelica Doc '17
alcool 13%
Lamelia Vini
www.lameliavini.it
Lamelia è una linea di prodotto nata in casa Provima nel 2014, per reinterpretare il vitigno, per adattarlo alle nuove esigenze di mercato che richiedono vini meno impegnativi, più freschi e fragranti.
Giallo paglierino tenue.
Frutta bianca ed esotica, fiori gialli, ingentiliscono il quadro, fresco e immediato.
Vino d'entrèe.
Verdicchio di Matelica Doc '17
alcool 13,5%
Cantine Provima
www.cantineprovima.it
Provima è una cantina cooperativa di oltre 180 soci e 100 ettari vitati, con profonde radici nel territorio matelicese.
Questo Verdicchio, a differenza del precedente, è caratterizzato da forte impronta acido/sapida.
Giallo paglierino tenue.
Naso non particolarmente espressivo di primo acchito, trova beneficio da ossigenazione, aprendosi su note di pomacea, frutta bianca.
Varietale, citrino, finale ammandorlato.
Versatile su cucina di mare, spaghetti alle vongole.
Serrapetrona Doc '15
Torcular
alcool 13%
Podere sul Lago
www.poderesullago.it
Rossi d'estate.
Temperatura di servizio intorno ai 16°C.
Da uva Vernaccia Nera.
Rosso rubino.
Spezie, muschio, radici, frutta nera, confettura.
Vinoso al palato, sapido; medio corpo e lieve astringenza.
Insaccati locali, ciauscolo.
Marche Bianco Igt '16
Irata
alcool 14%
Clara Marcelli
www.claramarcelli.it
Pecorino dai toni maturi, sia al naso che al gusto, sfumato di frutto esotico.
Giallo paglia limpido.
Frutta gialla, pesca, albicocca; note ammandorlate corroborano un palato fin troppo scorrevole.
Pagello alla piastra, pesce azzurro al forno.
Verdicchio Castelli di Jesi Doc Cl. '16
Ghiffa
alcool 13,5%
Colognola Tenuta Musone
www.tenutamusone.it
Giallo paglia luminoso, tendente al verde.
Frutta a guscio, mandorla, mineralità.
Bell'impianto dinamico, ricco di carica acidica, mineralità, frutta bianca, sensazioni floreali e agrume.
Varietale.
Canocchie bollite.
Lacrima Morro d'Alba Sup. Doc '16
Seduzione
alcool 13%
Marconi Vini
www.marconivini.it
Seducente di nome e di fatto questo Lacrima dell'azienda di San Marcello (An).
Rosso rubino tendente al porpora.
Quadro intenso nei profumi  e nei sapori, contraddistinto da note floreali di rosa e violetta, ciliegia e mora di rovo, sfumato di spezie e pepe bianco, appena astringente in chiusura.
Torta salata con mascarpone, funghi, salsiccia.
Rosso Piceno Superiore Doc '15
Podere 72
alcool 14,5%
Poderi San Lazzaro
www.poderisanlazzaro.it
Da uve Montepulciano e Sangiovese in percentuali paritarie.
Quadro complesso: frutto maturo, balsamico, pungenza alcolica che tende a sovrastare in fase olfattiva, sottobosco, ciliegia sotto spirito, sentori erbacei.
In bocca trova un buon punto d'equilibrio tra spigoli e morbidezza.
Grasso di frutto maturo e confettura, dinamizzato dal tannino, di buona persistenza e sapido.
Il calibrato uso dei legni stempera le pungenze, senza pregiudicare i caratteri varietali.
Prestazione di livello, secondo il mio punto di vista.

sabato 18 agosto 2018

BioFestival 2018, Marina di Altidona

AIAB Marche presenta la settima edizione del Biofestival Nazionale La Stazione del Biologico.
24-25-26 agosto 2018 presso Lungomare e Piazza Garibaldi di Marina di Altidona (Fm).
Il Biofestival mira a divulgare l'agricoltura biologica valorizzando la massima capacità produttiva naturale del suolo e delle piante, senza l'uso di prodotti chimici di sintesi.
Questo è il festival delle produzioni Bio, del mangiar sano, della sostenibilità ambientale e del mantenimento della biodiversità.
Una tre giorni dedicata al biologico con mostra mercato di prodotti provenienti da aziende biologiche locali, stand gastronomici 100% bio, spazio bimbi con laboratori educativi, creativi e a stretto contatto con la natura, laboratori con i consigli dei produttori, convegni e momenti di confronto su tematiche bio, Concorso Bio Wine 2018, mostra mercato prodotti tipici e Biodiversità agraria.
Organizzazione ProLoco Altidona e AIAB Marche
tel. 0734 960387
aiab.marche@aiab.it
www.aiabmarche.it
Programma:
venerdì laboratorio lavanda (ore 19);
mini corso degustazione olio (ore 21.30);
sabato ore 19.30 convegno Agricoltura biologica e biodiversità;
ore 21.30 laboratori Officina delle api e la candela di cera d'api;
domenica ore 19.30 premiazione concorso Bio Wine 2018 e degustazione vini biologici con Ais Marche;
ore 21 premiazione concorso fotografico "Foto dell'orto".

Anteprima
Degustazione BioWine e Apericena
Lunedì 20 agosto:

giovedì 16 agosto 2018

Marche in Vino Veritas ad Offida, degustazione vini rossi.

Marche in Vino Veritas è l'evento del Comune di Offida (AP), organizzato da Picenum Tour, tenutosi 8/9/10 agosto 2018, per dare giusto e rinnovato risalto al prodotto enologico protagonista nella storia, leva tradizionale, economica e culturale del passato, del presente e del futuro.
Un vero e proprio percorso "diVino" marchigiano nel centro storico di Offida, raccontato dalle aziende vitivinicole regionali e dai loro prodotti.
Le tre giornate hanno previsto laboratori sul vino, guided vertical tastings, street food degli Chef del territorio, visite turistiche, cene a tema e la partecipazione di una trentina di aziende vinicole, aderenti sia a Consorzio Vini Piceni che a Consorzio IMT.
Piazza del Popolo, Offida (AP)
Le mie note degustazione vini rossi di aziende affermate e di aziende emergenti:
Lacrima Morro d'Alba Sup. Doc '15
Ius Lacrimae
alcool 13%
Vigna degli Estensi
www.vignadegliestensi.it
L'azienda dispone di 5-6 ettari di vigneto in località Roncitelli nel comune di Senigallia (An) coltivati ad autoctono, prevalentemente Lacrima e Verdicchio.
All'evento offidano presenta questo Lacrima Superiore di color rosso rubino tendente al porpora.
Intenso di fiore e di frutto al naso, ciliegia, rosa spina, che ritroviamo al palato; tipica speziatura di pepe controbatte le note dolci e caratterizza il finale di moderata persistenza.
In abbinamento su salumi nostrani, ciauscolo.
Offida Docg Rosso '13
Gaglioffo
alcool 14%
Il Sapore della Luna
www.cantinailsaporedellaluna.it
L'azienda di Monteprandone (AP) nata 13 anni fa, ma che vinifica da 7, opera in regime di agricoltura biologica, dispone di 7 ettari (bassa collina a circa 120 m. sul livello del mare, 5 km. dal mare Adriatico e 20 dai monti della Laga), coltivati ad autoctono per 3 etichette (prezzi in cantina tra 10 e 20 euro) e 40.000 bottiglie di media all'anno.
L'azienda dispone di struttura per l'accoglienza agrituristica dotata anche di piscina a forma di bottiglia.
Questo Offida Rosso Docg risulta ufficialmente composto da 75% Montepulciano e 25% Cabernet Sauvignon.
Maturato 18 mesi in botte grande, si presenta rosso granato, cupo, impenetrabile.
Sentori di legno e vaniglia impattano di primo acchito; dopo ossigenazione appaiono toni stramaturi, frutto nero macerato, sottobosco, humus, confettura.
Non particolarmente articolato nella successiva fase, tuttavia pulito, dinamizzato nel finale da reviviscenze tanniche.
Grigliate, selvaggina da piuma, formaggi stagionati.
Marche Rosso Igt '15
Boschetto
alcool 14%
Az. Agr. Mrella
di D'Angelo Graziano
www.cantinamrella.it
5 ettari di vigneto per quest'azienda sita in contrada San Lazzaro ad Offida, che vinifica dal 2009.
Ottenuto da selezione di uve Montepulciano, prodotto solo nelle annate favorevoli, maturato per pochi mesi (circa 6) in barrique, si presenta rosso rubino acceso, cupo, impenetrabile.
Denso, materico, quasi masticabile al gusto.
Profumi e sapori stramaturi, frutta nera macerata, idrocarburo, aghi di pino, confettura d'amarena, toni boisè, confezionano un quadro ricco e complesso, che accenna all'erbaceo, grasso di sensazioni burrose, levigato nel tannino.
Vino a mio parere di pregio.
Rosso Piceno Superiore Doc '16
Paià
alcool 13,5%
Irene Cameli
www.vinorossomarche.it
La piccola azienda di Castorano (AP) fondata alla fine degli anni '90, ricava prodotti autentici, sempre intriganti, dai 3 ettari di vigneto coltivati ad autoctono.
Ne è conferma questo classico blend di Montepulciano e Sangiovese proveniente da un'annata particolarmente favorevole.
Rosso rubino cupo, impenetrabile.
Quadro variamente articolato su toni di confettura e liquirizia, sottobosco, ciliegia sotto spirito, sentori balsamici, trova al palato espressione completa.
Caldo e avvolgente, ricco di frutto maturo, prugna, accenni erbacei, cioccolatoso nel finale, stemperato nelle pungenze tanniche eppur robusto.
Versatile nell'abbinamento a tutto pasto, filetto di manzo in salsa.
vini rossi in fresco
sotto il sole d'agosto
Post correlato: degustazione vini bianchi.

martedì 14 agosto 2018

Cantine Aperte nel Borgo, Civitanova Marche Alta

“Cantine Aperte nel Borgo” il 19 Agosto 2018 a Civitanova Alta (Mc).
Una panoramica delle migliori produzioni enologiche marchigiane Doc e Docg ed i migliori oli extra vergini  regionali, il tutto accompagnato da buon cibo e musica.
I Banchi di assaggio saranno gestiti da Sommelier esperti, le denominazioni disponibili saranno:
_ Colli Maceratesi Ribona doc
_ Vernaccia di Serrapetrona docg e Serrapetrona doc
_ Verdicchio di Matelica doc
_ Verdicchio dei Castelli di Jesi doc
_ Lacrima di Morro d’Alba doc
_ Offida Passerina e Pecorino docg
_ Offida Rosso docg
_ Falerio Pecorino doc
_ Rosso Piceno doc

Gli oli in degustazione.
a Cantine Aperte nel Borgo sarete guidati alla degustazione di fantastici Oli Extra Vergine Oliva Marche IGP e Monovarietali tra i quali: – Raggiola – Mignola – Raggia – Orbetana – Coroncina – Piantone di Mogliano – Piantone di Falerone – Ascolana Tenera e altri ancora.

Il cibo che accompagnerà le degustazioni sarà a cura del ristoratore Paolo Mazzieri del ristorante Mangia di Civitanova Alta. Chef sempre attento alle tradizioni culinarie nostrane, con uno sguardo costante verso la cucina innovativa.

La serata sarà allietata da momenti teatrali curati da Luca Mezzabotta, autore e attore, ispirati all’amore e al buon vino. Ci sarà anche musica dal vivo per accompagnare le degustazioni.
Visitate la pagina:
http://www.enogastronomia.it/cantine-aperte-nel-borgo/
Iscrivetevi per avere 1 degustazione in più in omaggio.

Evento organizzato da Comune di Civitanova Marche e Enogastronomia.it
Domenica 19 agosto 2018 dalle ore 19:00 alle ore 23:55
Civitanova Alta (Mc).
Post correlato: note di degustazione.

domenica 12 agosto 2018

Marche in Vino Veritas ad Offida, degustazione vini bianchi.

Marche in Vino Veritas è l'evento del Comune di Offida (AP), organizzato da Picenum Tour, tenutosi 8/9/10 agosto 2018, per dare giusto e rinnovato risalto al prodotto enologico protagonista nella storia, leva tradizionale, economica e culturale del passato, del presente e del futuro.
Un vero e proprio percorso "diVino" marchigiano nel centro storico di Offida, raccontato dalle aziende vitivinicole regionali e dai loro prodotti.
Le tre giornate hanno previsto laboratori sul vino, guided vertical tastings, street food degli Chef del territorio, visite turistiche, cene a tema e la partecipazione di una trentina di aziende vinicole, aderenti sia a Consorzio Vini Piceni che a Consorzio IMT.
Piazza del Popolo, Offida (AP)
Le mie note degustazione Pecorino e Verdicchio di aziende affermate e di aziende emergenti:
Verdicchio di Matelica Doc '17
Vigneti B.
alcool 13% - circa € 8
Cantina Belisario
www.belisario.it
Il colosso di Matelica (Mc) nato nel 1971, esteso su oltre 300 ettari di cui 25 in biologico, per complessive 1.000.000 di bottiglie all'anno, partecipa all'evento offidano con questo Verdicchio da uve biologiche, che a mio parere conferma l'affidabilità dell'intera gamma.
Giallo paglierino tenue, limpido, tendente al verde.
Spinta sapida, agrume, pomacea, sentori vegetali e frutto esotico, confezionano un quadro suadente, immediato, varietale.
Versatile nell'abbinamento a tutto pasto su cucina di mare.
Favorevole rapporto qualità/prezzo.
Offida Docg Pecorino '17
alcool 13,5%
Maria Letizia Allevi
www.vinimida.it
Vino biologico.
Annata calda, uve vendemmiate a metà agosto.
48 ore di contatto con le bucce, conferiscono un colore giallo oro carico e consistenza organolettica, contrappuntata dalla spiccata vena acido-sapida derivante dall'anticipo vendemmiale.
Citrino nel finale, frutta bianca e tropicale in apertura, sentori di tipo vegetale all'olfazione.
Un Pecorino con le spalle quadrate.
In abbinamento su piatti succulenti, zuppe di pesce.
Offida Docg Pecorino '17
Montemisio
alcool 13% - circa € 6
Cantine di Castignano
www.cantinedicastignano.com
Giallo paglierino luminoso.
Frutta fresca appena colta pervade il quadro: pomacea, agrume, mineralità.
Immediato e godibile.
Favorevole rapporto qualità/prezzo.
Falerio Pecorino Doc '17
alcool 14%
Azienda Vitivinicola Mencerù
La piccola azienda sita in contrada Ciafone 104, località Santa Maria in Carro ad Offida (appena 3 ettari vitati, prezzi in cantina tra 7 e 10 euro), riceve linfa nuova dal ricambio generazionale.
Questo Falerio Pecorino Doc strizza l'occhio alle avanguardie vitivinicole naturaliste che si rifanno al passato, proponendo fermentazione spontanea e lieviti indigeni.
Colore giallo oro carico, quasi un orange wine, che farebbe presupporre contatto con le bucce.
Le aspettative create dal colore sono in parte confermate.
Il vino ha notevole struttura, presenta un quadro più complesso che intenso, caratterizzato da sentori maturi, frutta a guscio, ma anche da note più gentili di tipo floreale ed esotico, rivelando un'impronta immediata e lineare.
Torna nel finale la vena sapida e acidica del Pecorino.
Falerio Pecorino Doc '17
alcool 13%
La Torre del Nano
Anche qui siamo di fronte ad un'azienda di piccole dimensioni (7 ettari vitati, prezzi in cantina tra 5 e 8 euro), animata dall'entusiasmo delle nuove generazioni.
Questo Falerio Pecorino Doc da viticoltura biologica, rappresenta la vendemmia d'esordio per la cantina sita in contrada San Lazzaro ad Offida.
Giallo oro carico, quasi un orange wine, che farebbe presupporre contatto con le bucce.
In questo caso, diversamente dal precedente, vinificazione tradizionale con lieviti selezionati e controllo delle temperature; ciò sta a mio parere a significare come sia laica l'impronta produttiva di questo territorio, scevra da approcci settari.
Quadro articolato, varietale, su note di frutto esotico e frutto a guscio.
Connotazioni di frutta fresca e pomacea dinamizzano la fase gustativa, alleggerendo la notevole struttura; una nota sapida e ammandorlata va a timbrare il finale, lungo e piacevole.
Azienda da attenzionare.
Offida Docg Pecorino '17
Il Re Bambino
alcool 14,5%
Azienda Agricola Biologica Tavio
Azienda di  piccole dimensioni (8,5 ettari vitati in contrada Ciafone ad Offida) e antica tradizione, riceve impulso dal ricambio generazionale che appare di solida base professionale.
Vendemmia d'esordio ed esame a mio parere superato a pieni voti per questo Offida Docg Pecorino ben bilanciato e fine.
Giallo paglia luminoso.
Quadro articolato, dinamico.
Polpa d'agrume, pesca e albicocca, sentori di tipo vegetale.
In particolar modo al palato è ricco e corposo, fresco di frutto, anche avvolgente, di buona persistenza.
Chiude sapido, come da copione.
Azienda da attenzionare.
Offida Docg Pecorino '15
Spiagge
alcool 15%
Il Sapore della Luna
www.cantinailsaporedellaluna.it
L'azienda di Monteprandone (AP) nata 13 anni fa, ma che vinifica da 7, opera in regime di agricoltura biologica, dispone di 7 ettari (bassa collina a circa 120 m. sul livello del mare, 5 km. dal mare Adriatico e 20 dai monti della Laga), coltivati ad autoctono per 3 etichette (prezzi in cantina tra 10 e 20 euro) e 40.000 bottiglie di media all'anno.
L'azienda dispone di struttura per l'accoglienza agrituristica dotata anche di piscina a forma di bottiglia.
Giallo paglia limpido per questo Offida Docg Pecorino di un'annata a mio parere particolarmente riuscita, connotato dai toni maturi della frutta a guscio, ma anche dalla frutta fresca.
Pomacea a polpa bianca e sentori  vegetali contraddistinguono il quadro che trova al palato sviluppo completo.
Avvolgente di calore alcolico, tuttavia fresco su note di pesca e albicocca, accenni tropicali, fiore di ginestra; stemperato nelle pungenze varietali, chiude ammandorlato.
Fine, armonico, trova il punto d'equilibrio tra la carica estrattiva e la vena acido/sapida che contraddistingue la tipologia.
Versatile nell'abbinamento a tutto pasto su cucina di mare.
Il Sapore della Luna winery
Post correlato: degustazione vini rossi.

venerdì 3 agosto 2018

Sagra della Bistecca e dello Spiedino di Castrato a Monte Rinaldo

La tradizionale Sagra della Bistecca e dello Spiedino di Castrato si svolge da più 50 anni il secondo sabato e la seconda domenica di agosto a Monte Rinaldo (Fm), raccogliendo tra le mura del piccolo borgo numerosissimi amanti della carne di qualità preparata in una maniera unica.
La storia racconta che sin dalla metà del novecento nelle aziende agricole di Monte Rinaldo era diffuso l’allevamento di ovini, in particolare montoni e castrati, da sempre allevati in Italia, simbolo e conseguenza della transumanza.
Infatti la tradizione era quella di castrare alcuni agnelli del gregge, fatti poi ingrassare dai pastori e dai contadini ai quali venivano ceduti quale compenso per l'uso dei pascoli, per essere infine utilizzati come riserva di carne dalla famiglia.
A Monte Rinaldo la storia contadina racconta proprio della pratica che ha portato alla consumazione di questa carne, cotta alla brace e abbinata a verdure di stagione.
La Sagra della Bistecca e dello Spiedino di Castrato di Monte Rinaldo vuole ricordare proprio queste tradizioni del passato, per farle diventare oggi volano di promozione turistica per il paese e per l'intera zona.
La bistecca e lo spiedino di castrato di Monte Rinaldo vengono proposti in questa sagra, con una ricetta che si tramanda oralmente da generazioni, sin dall’anno 1968.
Quest’anno si arriva alla 51^ edizione di questa sagra del castrato “vero” , la sagra italiana del castrato più antica.
Sabato 11 Agosto ore 18:00 - 23:00
Domenica 12 Agosto ore 17:00 - 23:00
L’aspetto unico e la particolarità della preparazione rendono questa piccola sagra di paese un'autentica sagra di qualità.
L’appuntamento è fissato per sabato 11 e domenica 12 con l’apertura dello stand gastronomico con un menù a base di bistecca di castrato, spiedino di castrato, panzanella, salsiccia, olive all’ascolana, contorno di patate e pomodori, il tutto in abbinamento con del buon vino del territorio.
La sagra si svolgerà nel centro storico di Monte Rinaldo, affacciati sul Belvedere che spazia sul territorio fermano, dai Sibillini all’Adriatico.
Con l’occasione inoltre si potrà far visita alla stupenda Area Archeologica La Cuma, un gioiello archeologico unico nelle Marche.
Possibilità di visite guidate sia al mattino che nel pomeriggio.

mercoledì 1 agosto 2018

Grand Tour delle Marche, Ascoliva Festival e Festa del Covo.

Ascoli Piceno e Campocavallo di Osimo protagonisti del circuito di eventi promosso da Tipicità e ANCI Marche.
Ascoliva Festival e Festa del Covo per il Grand Tour delle Marche.
Ascoliva Festival è il “Festival mondiale dell’oliva ascolana del piceno Dop”, giunto alla sesta edizione, che dal 9 al 19 agosto accoglierà, nel centro storico di Ascoli Piceno, golosi e gourmet attratti dal claim: “mordi il bello della vita”.
Evento speciale, l’Oliva Day, ovvero l’istituzione della giornata celebrativa dell’oliva a livello mondiale che, d’ora in avanti, si celebrerà ogni anno il 14 agosto e che in questa edizione si presenta con un evento-sorpresa in programma, appunto, nel giorno prima di ferragosto.
Degustazioni con l’oliva ripiena ascolana e tanti altri prodotti tipici locali saranno in mostra nella scenografica cornice della centralissima Piazza Arringo, dove sarà allestito un Villaggio dell’Oliva.
Si potranno assaggiare le migliori olive ascolane DOP insieme ad altre specialità del territorio.
Previsti anche qualificati eventi cultural-gastronomici, laboratori, musica e molte altre iniziative.
Acquistando un ticket, i visitatori potranno scegliere tra le degustazioni a disposizione e pranzare o cenare nel Giardino dell’Oliva, all’interno del Palazzo comunale.
Anche quest’anno, dopo le presenze nelle scorse edizioni di Renzo Arbore, dell’attrice Gaia De Laurentis, del regista Giuseppe Piccioni, dell’olimpionico Juri Chechi, del campione del motomondiale Romano Fenati e dell’attrice Cecilia Capriotti, si attendono al Villaggio tanti altri vip.
Il 5 agosto, a Campocavallo di Osimo (An), protagonista sarà “La Festa del Covo”, storica iniziativa che ogni anno riesce a sorprendere curiosi e turisti con incredibili creazioni di monumenti, cattedrali e manufatti di enormi dimensioni, realizzati interamente in paglia.
Tradizioni contadine, riti religiosi e sapienza manuale trovano la loro sublimazione in queste inconsuete opere d’arte che vengono trionfalmente esposte dinanzi agli estasiati occhi del pubblico.
Edizione 2018 dedicata a San Giovanni Paolo II, con la riproduzione della Santa Maria Assunta di Cracovia e la partecipazione di una delegazione polacca.
In programma anche degustazioni gastronomiche di prodotti locali, balli, canti e giochi popolari.
Sulla piattaforma “tipicitaexperience.it” e sull’app di Tipicità, tutte le info per godere appieno le possibilità offerte dal Grand Tour delle Marche, promosso da Tipicità ed ANCI.
INFO:
0734.277893
segreteria@tipicita.it
www.tipicitaexperience.it