lunedì 18 novembre 2013

Rosso Piceno Cuore '10, La Vite Maritata

La Vite Maritata è una piccola azienda vinicola di Ripatransone (AP), nata nel 2008 per dare continuità alla tradizione di famiglia.
Dispone oggi di circa 3 ettari di vigneto coltivato a Passerina, Pecorino, Montepulciano, Sangiovese.
Cinque le etichette, per una produzione media annua di 15.000 bottiglie.

Tra queste anche un Brut Metodo Classico da uve Passerina e Pecorino, premiato quest'anno nel corso della 31^ edizione del Concorso Nazionale Vini "Bollino dell'Enohobby", organizzato dall'Enohobby Club dei Colli Malatestiani di Gradara (PU).

Il marchio aziendale a mio parere, è la sintesi perfetta dell'impostazione produttiva ancorata ai temi del lavoro artigiano, della manualità e figlia della stratificazione rurale che ha occupato in passato e occupa ancor oggi gran parte di questo territorio.
Ottenuto da uve Montepulciano e Sangiovese (60% - 40%) fatte appassire in cassette per un breve periodo di circa 15-20 giorni.
Maturato in botti grandi di rovere da 10 ettolitri per 12 mesi e successivamente affinato in bottiglia per un periodo non inferiore ai 3 mesi
Si presenta alla vista di color rosso rubino molto scuro.
Mediamente concentrato.
Al naso spinge su toni fruttati di lampone e fragolina di bosco, amarena e anice, cuoio in sottofondo, tratti vinosi e  note floreali di viola di campo.
Un bouquet vivido ma non particolarmente complesso.
Al gusto queste sensazioni di tipo fruttato e floreale, tendono a virare verso toni un po' più maturi.
Spezie dolci, ciliegia, nota erbacea, rabarbaro e mineralità, contraddistinguono questa fase, per un sorso mediamente lungo, certamente equilibrato e morbido.
Un Rosso Piceno che non fa dello spessore materico la sua prerogativa, ma che sembra piuttosto prediligere la vena semplice, autentica e l'espressione varietale.
Ottimo rapporto qualità-prezzo e duttilità d'abbinamento a tutto pasto.

- A partire dall'annata 2011, questa etichetta diventa Rosso Piceno Superiore, a seguito di modifica del disciplinare di produzione del Rosso Piceno apportata con decreto del novembre 2011, che rettifica l'art. 3 annesso al decreto del maggio 2011, definendo nuovi confini territoriali -

Rosso Piceno doc Cuore '10 - alcool 14 % - circa € 8.
La Vite Maritata di Gabriele Illuminati
contrada Tosciano, 63065 Ripatransone (AP).
tel. 0735 99075 - 334 3051555
email: info@lavitemaritata.it
web: http://www.lavitemaritata.it/

viti maritate su alberi disposti in filari
fonte foto:
http://figline365.wordpress.com/2013/04/29/la-vite-maritata/
Le viti anticamente, erano coltivate assecondando la loro naturale vocazione di piante rampicanti.
La vite maritata non è altro che un albero sul quale è stata fatta crescere una vite.
Una pratica che permetteva alla vite di “appoggiarsi” permanentemente a dei tutori
(i “mariti” appunto); molto diffusa nel Centro Italia fino a metà del secolo scorso, tanto da svolgere un grande ruolo nella formazione del paesaggio rurale.
Le specie più diffuse a fungere da "marito" erano l'acero, il gelso, l'olmo.

post correlati:

http://brut-metodo-classico-cuore-perlage-LaViteMaritata.html

http://offida-pecorino-12-La-Vite-Maritata.html

2 commenti:

  1. interessante l'idea di metodo classico da blend pecorino passerina, sul loro sito non aggiornato non fanno nessun riferimento a questo vino, mi sà che mi tocca andare in cantina a reperirne una bottiglia.

    Saluti
    Benux

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho già fatto: preso metodo classico e offida pecorino docg (che non è malaccio).
      Noto da parte di qualche azienda di questo territorio, una tendenza a elaborare metodo classico, quasi per mettersi alla prova su terreni fino a ieri sconosciuti e completarsi professionalmente.
      La cosa mi incuriosisce e allo stesso tempo depone a merito di queste aziende.
      Però proprio per la scarsa esperienza in fatto di spumantizzazione dei nostri viticoltori, non ho grosse aspettative nel breve periodo.
      In ogni modo, il metodo classico di La Vite Maritata mi dicono sia passerina 80% e pecorino 20%: ovviamente ne farò una scheda prima o poi.

      Elimina