sabato 11 luglio 2020

Piceno Superiore Doc '17 Katharsis, San Filippo winery

Ottenuto da uve 65% montepulciano e 35% sangiovese, fermentato in acciaio, maturato in botte grande per 12 mesi e almeno 2 mesi in bottiglia, si presenta di un bellissimo colore rosso rubino carico, impenetrabile, con riflessi porpora.
Quadro non sovrastrutturato, contempera il tratto varietale con quello fresco del vino pronto ed è imperniato su note che ricordano liquirizia e ciliegia matura, muschio e sottobosco; una sottile vena idrocarburica conferisce autorevolezza.
Anche al palato risulta apprezzabile il bilanciamento tra le varie componenti: polisaccaridi, calore alcolico, tessitura tannica, carica acidica.
Liquirizia e frutto nero in versione marasca sotto spirito, danno l'impronta, ammorbidiscono, solo parzialmente riescono ad assorbire la scalpitante vena acido/sapida e i graffi tannici finali.
Etichetta che si conferma su elevati standard nella categoria "vini quotidiani fino a € 10".
Degustato a 19°C.
Valutazione @avvinatore 86/100
Abbinato su:
pollo al forno con patate
Piceno Superiore Doc '17 Katharsis
14% vol.
Società Agricola San Filippo
http://www.vinisanfilippo.it/
Siamo in Contrada Ciafone ad Offida (AP).
In questo areale particolarmente vocato dal punto di vista vitivinicolo, la famiglia Stracci fonda all'inizio degli anni 2000 Società Agricola San Filippo.
L'azienda dispone oggi di circa 55 ettari vitati, coltivati ad autoctono (montepulciano, sangiovese, passerina, pecorino, trebbiano), per una produzione media annua di 100.000 bottiglie.
L'azienda opera in regime di viticoltura biologica.

Nessun commento:

Posta un commento