martedì 19 maggio 2020

Vino Nobile di Montepulciano Docg '13 Pasiteo, Fassati winery

Ottenuto da uva Sangiovese con piccolo saldo Merlot, maturato in botte grande e in piccola parte in barrique, si presenta rosso mattonato, mediamente consistente.
Profilo severo, caratterizzato da rimandi di tipo selvatico, humus, macchia mediterranea, frutto di bosco e da una nota catramosa che evidenzia lo stato evolutivo avanzato.
L'ossigenazione implementa la complessità; vengono alla luce toni animali ed ematici, liquirizia.
In bocca la vena acido/sapida galoppa, il tannino scalpita, ritorna il frutto maturo e la vaniglia.
Quadro gustolfattivo di media persistenza, ben bilanciato, senza cedimenti o forzature, sintonizzato sulle prerogative varietali.
Degustato a 20°C.
Valutazione @avvinatore 86/100.
Abbinato su:
petto di faraona in purea d’ananas, glassata al vino rosso speziato
Vino Nobile di Montepulciano Docg '13 Pasiteo
13,5% vol.
Info Denominazione
- La Docg Vino Nobile di Montepulciano nasce nel 1980 e fa seguito alla Doc istituita nel 1966.
Fa riferimento ad un'area molto circoscritta della regione Toscana, corrispondente al territorio amministrativo del comune di Montepulciano in provincia di Siena.
La base ampelografica è costituita dall'uva Sangiovese (detta localmente Prugnolo Gentile), ma possono concorrere anche altre uve autorizzate nella zona, fino ad un massimo del 30%.
Il vino a denominazione di origine controllata e garantita “Vino Nobile di Montepulciano” deve essere sottoposto ad un periodo di maturazione di almeno due anni, a partire dal 1° gennaio successivo alla vendemmia; tre anni per la tipologia "riserva".
L'appellativo "Nobile" di questo vino di antiche origini risalenti al 1300, è probabilmente dovuto al fatto che le produzioni ab origine erano curate dalle nobili famiglie del luogo.
La modifica al disciplinare di produzione del febbraio 2020, dispone l'obbligo di riportare in etichetta il termine "Toscana", di seguito alla dicitura integrale "Vino Nobile di Montepulciano Docg".
- La Doc Rosso di Montepulciano istituita nel 1988, fa riferimento alla stessa zona della Docg, prevede la stessa base ampelografica, ma misure meno restrittive per ciò che concerne coltivazione e vinificazione.
Il vino a denominazione di origine controllata “Rosso di Montepulciano” non può essere immesso al consumo prima dell'1 marzo dell’annata successiva a quella di produzione delle uve.
Info winery
Danilo e Gianni Della Camera titolari di Fattoria Saltecchio S.s.a., acquistano nel 2015 la storica Cantina Fassati; aggiungono ai poco più di 40 ettari di proprietà circa altri 60 portando l'estensione vitata complessiva ad oltre 105 ettari, così diventando una delle prime cinque aziende vinicole di Montepulciano per superficie vitata e per produzione di Vino Nobile di Montepulciano.
Fattoria Saltecchio S.s.a.
Marchio Fassati
Via di Graccianiello 3/a, 53045 Montepulciano (Siena)
+39 0578 708708
info@cantinafassati.it
http://www.cantinafassati.it/

Nessun commento:

Posta un commento