lunedì 18 luglio 2016

Vino aromatizzato alle visciole C'rasa, Cantina Bruscia

Abbiamo avuto l’opportunità di testare questa bevanda alcolica dolce a base di vino e visciole, durante le degustazioni libere di sabato 14 e domenica 15 maggio 2016, nell'ambito della 2^ edizione di Artevinando, una manifestazione costruita intorno a cinque eventi eno-artistici, diluiti tra i mesi di aprile e luglio, organizzata nel centro storico di Sant'Elpidio a Mare (Fm) dall'Associazione Culturale Di Arte in Vino.
Si tratta sostanzialmente di un vino da dessert, ottenuto mescolando vino e sciroppo di visciola.
In estrema sintesi, il processo produttivo che porta alla sua realizzazione.
Le visciole (ciliegie selvatiche) raccolte tra maggio e fine giugno, vengono lasciate macerare con lo zucchero.
Si ottiene uno sciroppo che nel mese di ottobre viene aggiunto, in percentuale pressoché paritaria, al vino in fase di fermentazione (in questo caso da uva Sangiovese).
La fermentazione prosegue assai lentamente, essendo inibita dal grado zuccherino elevatissimo.
Una volta raggiunto un livello di residuo zuccherino pari a circa 160-170 g/l, si abbatte la temperatura per fermare la fermentazione, si filtra e si imbottiglia.
Da poche e semplici operazioni si ottiene questa bevanda intrigante e avvolgente, versatile in abbinamento su qualsiasi tipo di dolce, da quelli secchi, al cioccolato, ai semifreddi.

La tradizione del vino di visciola è una peculiarità della regione Marche, in particolar modo viva nel Pesarese e nell’area del Montefeltro.
Questi territori vantano da sempre coltivazioni estensive di ciliegia selvatica e da ciò, nel corso degli anni, si è sviluppata e raffinata la produzione di vino aromatizzato alle visciole.
Artevinando 2016
Palazzo Sabbatini, Sant'Elpidio a Mare (Fm)
C’RASA bevanda alcolica a base di vino e visciole - alcool 12,5% - circa € 12 - bottiglia 500 ml.
Cantina Bruscia
via Cerasa 11, San Costanzo (PU).
mob: +39 336 331664
fax: +39 0721 954801
email: info@brusciavini.it
L'azienda dispone di sito e-commerce per la vendita diretta on line:
http://www.brusciavini.it/

Nessun commento:

Posta un commento