venerdì 20 maggio 2016

Rosso Piceno Vigna Cacià '10, Vini Santa Liberata

Vini Santa Liberata è un'azienda storica della regione Marche, con radici che affondano negli anni '30, nata dall'iniziativa della famiglia Savini Rubicini.
Ha sede a Lido di Fermo (Fm) e dispone di 90 ettari di vigneto dislocati nei comuni di Carassai (AP), Petritoli (Fm) e Sant’Elpidio a Mare (Fm), per una produzione media annua di circa 150.000 bottiglie.
E' in fase di conversione al biologico e propone favorevole rapporto qualità-prezzo su tutta la gamma prodotti.
Il ricambio generazionale sta coinvolgendo la quarta generazione nella gestione di tutte le fasi, dalla produzione alla commercializzazione; questa iniezione di linfa nuova ha già prodotto buoni frutti, riqualificando l’offerta, soprattutto per ciò che concerne i vini bianchi da uva Pecorino e da uva Passerina, arrivati nelle ultime edizioni a livelli eccellenti.
Per quanto riguarda i vini rossi, il tragitto da percorrere per elevare gli standard probabilmente sarà più accidentato e tortuoso, ma le motivazioni e le doti professionali paiono esserci.
Ma veniamo alla degustazione di questo vino che a mio parere può essere adottato come riferimento per provare nelle successive edizioni, ad elevarne parametri ed impronta stilistica, senza tuttavia pregiudicare la tipicità.
Abbiamo avuto l’opportunità di testarlo durante le degustazioni libere di sabato 14 e domenica 15 maggio previste nella 2^ edizione di Artevinando, una manifestazione costituita da cinque eventi eno-artistici diluiti tra i mesi di aprile e luglio, organizzata nel centro storico di Sant'Elpidio a Mare (Fm) dall'Associazione Culturale Di Arte in Vino.
Produzione limitata di appena un migliaio di bottiglie per questo Rosso Piceno ottenuto da uve Montepulciano, Sangiovese con saldo di Cabernet Sauvignon e Canaiolo, provenienti dai vigneti di Carassai di recente impianto, fermentato in acciaio, affinato 18 mesi in tonneaux di 350 litri più ulteriore affinamento in bottiglia.
Si presenta alla vista di color rosso rubino abbastanza concentrato.
Ventaglio di profumi moderatamente intenso, indirizzato su toni maturi, con evidenze di confettura di ciliegia, corteccia, accenni erbacei.
In bocca pur ricalcando la stessa falsariga, sembra invece sbilanciarsi su toni più freschi.
Quadro dinamico, caratterizzato da spessore tannico, note polpose di frutti rossi, sottofondo speziato e accenni floreali di geranio, dotato di margini evolutivi.
Assume un profilo stabile e convincente dopo adeguata ossigenazione.

Versatile in abbinamento, può accostarsi su pietanze a tendenza grassa o succulenta, anatra al forno, filetto di maiale in padella con salsa al vino rosso.
Vini Santa Liberata ad Artevinando 2016
Rosso Piceno Doc '10 Vigna Cacià – alcool 14% - circa € 12
Vini Santa Liberata
http://www.vinisantaliberata.it/

Nessun commento:

Posta un commento