giovedì 15 gennaio 2015

Fermo, Marche, Italy

by Massimo Gazzani
Regione Marche
Comuni della Marca Fermana

http://youtu.be/aTWh9CUU_Zo
Fermo divenne colonia romana nel 264 a.C. e furono proprio i romani a dare alla città il suo monumento più eccezionale ed unico nel suo genere, quello che da solo meriterebbe un viaggio: le “Grandi Cisterne”.
Ubicate sotto la Piazza del Popolo, la loro costruzione risale al 1° secolo d. C. ; si estendono per 2212 mq. e servivano come serbatoi d’acqua per l’intera città.
Un complesso architettonico perfettamente conservato, formato da trenta enormi sale sotterranee con arcate e volte a botte, comunicanti tra di loro e disposte su tre file parallele.
Si riempivano d’acqua di falda e un complicato sistema di ugelli e tubi consentiva di governarla secondo i cicli e le stagioni.

Nessun commento:

Posta un commento