giovedì 15 agosto 2013

Cotes de Provence Syrah Imperator '06 di Chateau St. Julien d'Aille

Rossi d’estate!
Difficile seguire un criterio oggettivo di stagionalità, per quanto riguarda il consumo dei vini rossi.
Più facile ovviamente, elaborarne uno soggettivo, in base al gusto personale, alle contingenze d'abbinamento, al palato culturale individuale.
Il mio criterio prevede nella stagione estiva ad esempio, una diminuita attenzione verso le ali estreme, costituite rispettivamente, dai vini d’imponente struttura e da quelli di facile beva.
Viceversa cerco di dare maggior rilievo a quelli di fascia intermedia, dotati di un certo spessore e di buona complessità.
Ritengo che questo vino di Chateau St. Julien d’Aille abbia i requisiti giusti per dare concretezza e oggettività ad un criterio di stagionalità, del tutto teorico e personale.
Ottenuto da uva Syrah, appare rubino cupo alla vista: impenetrabile, quasi nero.
Mediamente consistente.
Naso di grande finezza: un’intensità non esagerata, ma vivida.
Complesso e austero, con nota predominante di goudron inizialmente.
In seconda battuta trovano spazio note di cuoio, caffè, humus, sottobosco, china, mineralità.
In ogni modo il quadro olfattivo sembra essere caratterizzato da sensazioni catramose e idrocarburiche.
L’impressione è quella di una maturità raggiunta, laddove la terziarizzazione relega il frutto a ruolo di comprimario: appena accennati e timidi i sentori di confettura.
In bocca è particolarmente fine, a conferma dell’iniziale impressione suscitata dalla fase olfattiva.
Eccellente la continuità dei caratteri e significativa la nota sapida.
Direi che in questa fase, al di là di pelliccia, goudron ed altri fenomeni di terziarizzazione, il frutto maturo tenda a recuperare qualcosa, rispetto alla fase precedente, assumendo ruolo di co-protagonista sulle note della prugna macerata e della ciliegia in confettura.
Finale vellutato, morbido, appagante.

Chateau St. Julien d’Aille Imperator ’06 - alcool 13,5 % - € 28 in carta ristorante.
(disponibile al prezzo sorgente di € 9 presso Maison des Vins, che però spedisce solo in Francia http://www.maison-des-vins.fr/ ).

AOC Cotes de Provencemis en bouteille au Chateau.
Famille Bernard Fleury (proprietaire-recoltant).
Vidauban - Var - France
http://www.saintjuliendaille.com/default.aspx
fonte foto: http://www.locusameno.com/cote-provence-locus-ameno-appelation-aoc-cote-de-provence-rose-blanc-rouge.htm
Ci troviamo a Vidauban (circa 45 minuti da Saint Tropez) dipartimento di Var: uno dei 3 dipartimenti (gli altri sono Bouches du Rhone e un’enclave nelle Alpi Marittime) in cui è suddivisa l’AOC (appellation d’origine controlée) Cotes de Provence, all’estremo lembo sud-orientale della Francia.
Qui ha sede lo storico Chateau St. Julien d'Aille, tra il piccolo fiume Aille e il Massiccio des Maures.
Il domaine, esteso su 172 ettari di cui circa 80 coltivati a vigneto, vede nel corso degli anni il susseguirsi di varie proprietà tra cui l’Istituto Pasteur.
Dal 1999 diviene proprietà della famiglia Fleury; che ad oggi, appare impegnata nel trovare una qualche forma di sintesi tra le tradizioni storiche del domaine, la cura artigianale del vigneto e l’innovazione tecnologica resasi necessaria in fase di vinificazione.

Nessun commento:

Posta un commento