venerdì 29 giugno 2012

Tipicità Estate 2012 a Fermo

Conferenza stampa di presentazione di Tipicità Estate 2012. Un format nato qualche anno fa per dare continuità a quello primaverile di località Girola http://www.tipicita.it/ (n.d.r.: con specifico riferimento a quest’ultimo, nel corso della conferenza stampa l’assessore al turismo della città di Fermo ha tenuto ad escludere qualsiasi ipotesi futura di delocalizzazione, peraltro da più parti paventata; anzi garantendo alle prossime edizioni un’area espositiva tra i 10 e i 12 mila metri quadri, pari circa al doppio di quelli attuali; in questo modo ufficializzando la nascita del nuovo polo fieristico fermano Fermo Forum).
Il sindaco di Fermo, gli assessori al turismo della città e della provincia , il presidente della camera di commercio, il direttore di Tipicità, hanno illustrato finalità e modalità dell’evento, che costituirà il fil-rouge di gran parte della stagione estiva, iniziandosi il 1° di luglio per terminare il 30 di agosto.
In sostanza Tipicità Estate aggregando in un unico luogo, vari centri del comprensorio fermano, produzioni tipiche, prestigiosi brands locali e piccole aziende artigiane, intende essere ambasciatrice della creatività e delle eccellenze di questo ambito territoriale; adottando la formula del turismo esperienziale che lega comparto del turismo, enogastronomia e artigianato in un’unica proposta promozionale.
Tipicità Estate si svolgerà nella suggestiva cornice delle Piccole Cisterne Romane in largo Calzecchi Onesti e si svilupperà su due binari: da un lato Mostra del Made in Marche, dall’altro Serate di Degustazione.
La Mostra del Made in Marche sarà una galleria del manifatturiero, delle produzioni enogastronomiche di qualità, dell’artigianato, del fashion. Aperta tutti i giorni di luglio e agosto (escluso il lunedì) dalle ore 18.30 alle 23.30, con ingresso libero.
Le Serate di Degustazione saranno 11, avranno un costo di 6 euro, comprensivo di degustazione e calice di vino. A partire dalle ore 18.30.
Di seguito il calendario delle 11 serate di degustazione.

Giovedì 5 luglio, a cura di Porto S. Giorgio. Le tradizioni della costa e le ricette dei pescatori raccontate dall’incontenibile verve del Cozzaro Nero.
Sabato 7 luglio, a cura di Confartigianato Imprese Fermo. “Le Grotte dei Sapori”: serata che vede protagonisti gli artigiani del gusto e del fashion. Un viaggio stimolante tra saperi e sapori (degustazione gratuita).
Giovedì 12 luglio, a cura del Circuito 5 Nodi. I paesi della valle del Tenna propongono come ricostituente naturale la “zuppa dei cinque nodi” con l’olio di cultivar Piantone di Falerone.
Giovedì 19 luglio, a cura di Sant’Elpidio a Mare. Il sapore dell’asparago. Il fascino del Museo della calzatura. L’arte della Pinacoteca Crivelli.
Giovedì 26 luglio, a cura di Pedaso. La notte delle cozze!
Giovedì 2 agosto, a cura di Porto Sant’Elpidio. Il pesce azzurro al centro della scena; incontro con sapori e profumi tipicamente nostrani.
Giovedì 9 agosto, a cura di Monterubbiano. Esclusivo appuntamento in anteprima della “Sagra della tagliatella fritta”.
Venerdì 10 agosto, a cura dei pescatori di Porto S. Giorgio. Le tradizioni del porto raccontate dai marinai sangiorgesi. Un’occasione unica per assaporare le ricette tramandate sulle banchine.
Giovedì 16 agosto, a cura di Amandola. Anteprima della 200^ edizione della festa del Beato Antonio e della “Sagra della fregnaccia”. Una rara opportunità per conoscere questo antico piatto.
Giovedì 23 agosto, a cura di Torre San Patrizio. Appuntamento che anticipa la tradizionale “Castagnata d’autunno”. Protagonisti della serata: legumi, vino, olio extravergine d’oliva.
Giovedì 30 agosto, a cura di Ortezzano. Anteprima della “Festa del vino” in programma a settembre. In abbinamento salumi tipici del fermano.

Nessun commento:

Posta un commento