sabato 4 giugno 2011

Storia e sapori dell'Umbria.

Tour enogastronomico/culturale in tre tappe, organizzato da Condotta Slow Food del Fermano, alla scoperta di storia e sapori dell’Umbria.
Prima tappa a Torgiano (PG) presso la Fondazione Lungarotti, per visitare i Musei dell’Olio e del Vino: un tuffo nell'archeologia vinicola e olivicola dei primordi, per ritrovare le radici perdute.
Terminata la visita, il gruppo si sposta presso l’adiacente Osteria del Museo, per una degustazione guidata di tre vini dell'Azienda Vinicola Lungarotti.
Bianco di Torgiano doc Torre di Giano ’10 (70%trebbiano,30%grechetto) dalle note agrumate, di mela verde e fiori di zagara.
Castel Grifone igt ’10 rosè, da uve sangiovese e canaiolo, fruttato e sapido, come il precedente: adatto come entrèe, aperitivi, wine bar, finger food.
Rosso di Torgiano doc ’07 Rubesco (70%sangiovese, 30%canaiolo), affinato in tonneau per un anno e successivo anno e mezzo in bottiglia, di buona intensità olfattiva, incentivata dal sentore alcolico, frutta nera matura in evidenza, mora, amarena e spezie dolci: equilibrato al gusto, ma di struttura media.
Tre vini corretti, di discreta fattura, in una fascia di prezzo che non supera € 7.
Seconda tappa a Bevagna (PG) con visita al centro storico dall'architettura medioevale, recentemente classificato patrimonio dell’Unesco.
Sosta pranzo presso Osteria del Podestà con il seguente menù:
torta al testo verdure e prosciutto,
strangozzi e picchierilli,
dolce con marmellata o ricotta alla macedonia,
acqua, vino della casa, caffè.
Bevagna
Terza tappa del tour umbro presso l'Azienda Vinicola Arnaldo CapraiMontefalco (PG).
Montefalco
Anche in questo caso abbiamo ricavato un'ottima impressione per ciò che concerne le strutture dell'accoglienza e l'organizzazione.
Una nota di merito particolare ai vini degustati, che si sono rivelati di grande spessore.
Grechetto dei Colli Martani doc Grecante ’10: bellissima versione di Grechetto in purezza, floreale e armonico su note di frutto maturo: morbido e di spiccata mineralità.
Circa € 10: voto 8.
Rosso di Montefalco Riserva doc ’06 (80% sangiovese e saldo di sagrantino e merlot): intense note olfattive di frutta nera matura e sensazioni terziarie.
Al gusto evidenzia una decisa trama tannica e sfumature di caffè.
Circa € 24: voto 8.
Sagrantino di Montefalco docg Collepiano ’07: colore rosso rubino intenso ed impenetrabile, con sfumatura violacea, profumato di mora e speziato.
Al gusto evidenzia note di caffè, liquirizia, pepe nero e frutta nera in confettura.
Complesso e di gran corpo, un vero fuoriclasse.
Sviluppa in apertura sensazioni quasi muliebri di piccoli frutti.
Centralmente esprime il meglio della poderosa struttura.
Chiude maestoso e virile, debordando d’incisività tannica.
In grado d'evolvere positivamente da qui in avanti, ma già oggi, pur nella strabordante esuberanza, ai massimi livelli.
Circa € 28: voto 8,5.

Il video del tour

Nessun commento:

Posta un commento